BOOKING

LOCALITA'

STRUTTURA

DAL

Al

CAMERE

ADULTI

BAMBINI

CREA TUO

VIAGGIO

LOCALITA'

AVVISI E BANDI

13 Giu 2018 - “TECNICO SUPERIORE PER IL TURISMO INTEGRATO E SOSTENIBILE” 
Corso IFTS gratuito

  • NEWS

    20
    Ago

    Gaetano Serafino ci ha lasciato


    20 Agosto 2018

    Il Consiglio d’Amministrazione e lo Staff della Dmc Abruzzo Qualità si unisce al dolore dei familiari e degli amici

    Il 14 scorso ci ha purtroppo lasciato Gaetano Serafino presidente della Progetto Stiffe SpA.
    Il Consiglio d’Amministrazione e lo Staff della Dmc Abruzzo Qualità si unisce al dolore dei familiari e degli amici.
    Ci piace ricordare l’amico Gaetano con le parole di Mimmo Iovannitti componente del nostro CdA.

    Caro Gaetano,
    ho aspettato qualche giorno prima di inviare alla stampa queste poche righe che ricordano la Tua grande persona, un signore di altri tempi che molto spesso ha anteposto il bene comune alle proprie problematiche.
    Ho letto, sugli organi di stampa e sui social network, gli attestati di stima della tanta gente che ti ha voluto bene e ti è stata vicina, ho anche letto le parole di chi avrebbe fatto bene ad esternarti la propria considerazione prima che tu ci lasciassi anziché illuderti con promesse ed impegni non mantenuti.
    Ho visto le calde e sentite lacrime dei nostri dipendenti di Stiffe che ti hanno sempre considerato un secondo padre ed ammirato per il tuo impegno e la tua perseveranza nel portare avanti le iniziative indirizzate allo sviluppo del complesso turistico delle Grotte di Stiffe e dell’intero territorio dell’Abruzzo interno.
    Ti ho conosciuto oltre 23 anni fa in una delle tante riunioni presso il comune di S. Demetrio per la costituzione della lungimirante S.p.A. a capitale misto pubblico-privato che abbiamo poi portato avanti fino a far conoscere le Grotte di Stiffe in buona parte del territorio nazionale. C’è stata tra noi subito una reciproca simpatia, una condivisione dei valori necessari per raggiungere i traguardi che ci ponevamo nel rispetto degli interlocutori, dei lavoratori e dei turisti che riuscivamo ad attrarre in quel capolavoro della natura che sono le nostre Grotte.
    Un forte impegno ed una grande mole di lavoro condiviso con i dipendenti, con gli amministratori della SpA che si sono succeduti in questi oltre 20 anni e con tutti i vari soggetti che di volta in volta hanno partecipato alle idee e alle iniziative che hanno fatto diventare le Grotte di Stiffe polo di attrazione dell’intero Abruzzo aquilano e del territorio vestino-subequano.
    Certo si poteva fare di più e meglio, certo sono stati fatti anche degli errori ma il risultato, fino a qualche mese fa, era tangibile e riconosciuto. Mi piacerebbe ricordare le calde riunioni e le assemblee fatte nei giorni della costituzione della SpA, le costruttive discussioni fatte con gli allora amministratori comunali per cercare di ottenere le migliori condizioni affinché potesse essere raggiunto quello che si configurava l’oggetto sociale e che vedevano nella Tua persona il principale attore che legava l’imprenditoria, il territorio e la voglia di mettersi in gioco per il bene sociale.
    In questi anni della Tua gestione la Progetto Stiffe non si è limitata a gestire solo le Grotte ma ha contribuito a rilanciare, nel periodo prima del sisma del 2009, anche il Museo di S. Giuliano, la casa museo Signorini-Corsi, il museo di speleologia “ V. Rivera”, ad allestire a Stiffe una utilissima area-camper ed un’attrezzata area pic-nic. Poi, negli anni del post-sisma, sostenendo la necessità di uno sforzo economico e di grande impegno lavorativo, a bonificare un’ampia zona alluvionale dove poi è stato ubicato il “villaggio Livigno” che vede al suo interno la nuova area pic-nic, le strutture ricettive ed infine, fiore all’occhiello, il museo tematico dell’Aquilandia, da te fortemente voluto, dove sono esposte le riproduzioni in scala delle più belle ed interessanti attrattive dell’Abruzzo interno.
    Tutto questo, caro Gaetano, sacrificando sicuramente la cura verso la tua persona ma senza mai farti dimenticare l’attenzione verso la tua stupenda famiglia, in cui risplendeva la sensibilità e la pazienza di Angela Maria e le soddisfazioni negli studi che ti hanno dato Piergiorgio e Annalisa; famiglia che si è ulteriormente rallegrata in questi ultimi anni con l’arrivo di Irene e Alessandro, che ti brillavano gli occhi solo a menzionarli e che avresti voluto goderti di più.
    Ci sarebbe tanto altro da dire della Tua bella persona e di ciò che il tuo impegno e lavoro lasceranno alle generazioni future che sapranno farne tesoro ma a testimonianza di ciò basta pensare ai tanti attestati di stima che ti sono stati tributati in questi giorni , alla vicinanza dei tantissimi amici e delle tante altre persone che hanno voluto accompagnarti nel tuo ultimo viaggio nonostante la giornata di Ferragosto, alla graditissima e sentita visita degli amici di Livigno , Franzini e Gui, anche in rappresentanza della municipalità livignasca, che non hanno voluto mancare al tuo saluto, alla commossa partecipazione dei “ragazzi di Stiffe” che ti hanno sempre seguito e voluto bene ed ai tanti soci della Progetto Stiffe che sono venuti a S. Demetrio.
    Ed allora, ciao Presidente, in questo triste momento vogliamo assicurati che cercheremo di portare avanti i Tuoi insegnamenti con la Tua voglia di lavorare verso quei traguardi che ci eravamo prefissati con la nostra SpA, sempre con la massima lealtà e rispetto verso il prossimo e le istituzioni. Ciao mio caro amico

Via XXIV Maggio, snc

Rocca Di Mezzo 67048 (AQ)

 

C.F. 01894910668

 



Privacy